Pipistrello in letargo

Oggi abbiamo scoperto nel nostro garage un nuovo inquilino... un pipistrello in letargo. Ed ecco subito giù a cercare le informazioni su come gestire la situazione! Abbiamo trovato opinioni più disparate sull’argomento, ma tutte concordavano su una cosa: cercare di non svegliarlo.

Eh, abbiamo capito: "non svegliare il pipistrello che dorme"... ma con una gattina pronta a farne il suo prossimo pasto... come si fa? Al momento gli abbiamo concesso l'asilo politico, vedremo come prosegue. La nostra intenzione è di provare a trasferirlo (dormiente) nella batbox appesa qualche mese fa e serenamente ignorata da tutte le decine di pipistrelli che hanno continuato a infilarsi nelle intercapedini della casa in pietra piuttosto che accomodarsi nello spazioso monolocale di legno…

Scrivi commento

Commenti: 0